Museo Nuova Era | Giulia Barone
1119
post-template-default,single,single-post,postid-1119,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,vertical_menu_enabled,paspartu_enabled,menu-animation-line-through,side_area_uncovered,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Giulia Barone

Nasce a Bari, città dove tuttora vive e opera. Ha compiuto studi artistici, laureandosi e specializzandosi in decorazione presso l’Accademia di Belle Arti di Bari. È docente di storia dell’arte per la scuola secondaria di secondo grado e tutt’ora docente a contratto di Disegno per la Decorazione dell’Accademia di Belle Arti di Bari, dopo esserne stata per quattro anni cultrice della disciplina di Decorazione e disegno. Ha approfondito i propri studi come disegnatrice e illustratrice e collabora con illustri riviste scientifiche del settore medico internazionale. Nel suo percorso da disegnatrice iperrealista, dopo diverse ricerche e sperimentazioni, è giunta alla delineazione dell’espressività della struttura umana attraverso la scomposizione della figura; di carattere concettuale, il suo lavoro spazia dal disegno all’acquerello, utilizzando supporti e tecniche differenti: dalla carta al ferro, dal legno al vetro. È stata protagonista di numerose mostre personali e collettive, tra cui: “DIMENSIONE FRAGILE, fragili opere su carta”, a cura di Jasmine Pignatelli, Paola Paesano e in collaborazione con HidalgoArte e I Martedì Critici, presso Biblioteca Vallicelliana, Roma, 2018; “Pater”, presso la Fondazione Sassi” di Matera, per la rassegna “12 Windows” Matera 2019, a cura di Simona Caramia.