Museo Nuova Era | Gianna Maggiulli
1
post-template-default,single,single-post,postid-1,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,vertical_menu_enabled,paspartu_enabled,menu-animation-line-through,side_area_uncovered,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Gianna Maggiulli

Nata a Corato (Ba), vive a Bari alternando costanti periodi a Torino. Si forma all’Istituto St. d’Arte e all’Accademia di Belle Arti di Bari e Firenze dove frequenta la Scuola Libera di Nudo.

Nel 1981 riprende ininterrottamente l’attività artistica ed espositiva con rilevanti partecipazioni: 1982: personale nella sezione Spazio Giovani dell’Expo Arte di Bari – 1983: personale a Bologna/galleria Il Cortile – 1985 personale a Milano/galleria Il Mercato del Sale – 1988: invito alla biennaledelsudrassegnad’artecontemporanea curata dall’Accademia di Belle Arti di Napoli.

Nel 2000 fa parte del Gruppo Italia invitato ad esporre al Salon d’Automne a Parigi /Espace Eiffel, mentre nel 2009 Giorgio Di Genova, critico e storico dell’arte, inserisce un approfondito ed ampio studio della sua produzione artistica nella Storia dell’arte Italiana del ‘900 generazione anni 40 II vol. Ediz. Bora (BO). Nel 2011 è invitata ad esporre alla 54. Biennale Venezia Padiglione Italia/Regioni/Puglia a cura di Vittorio Sgarbi.

Nel 2012 Isabella Battista laureanda in Storia dell’Arte Contemporanea presso la facoltà di lettere e filosofia dell’Università Degli Studi di Bari discute la tesi di laurea: “GIANNA MAGGIULLI una pittrice pugliese fra décollage e combustioni”. Nello stesso anno la Galleria di Arte Contemporanea Perl’A in Venezia /S. Marco le organizza la personale FRAMES che sintetizza trent’anni di attività dell’artista e testo critico di Giovanni Granzotto. La Provincia di Bari le assegna il secondo premio MURART 2013.

Nel 2014 è inserita in PERCORSI D’ARTE a cura di Enzo Le Pera/Edizioni RUBETTINO.

Contatti

Sito web |