Museo Nuova Era | Caterina Giansiracusa
603
post-template-default,single,single-post,postid-603,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,vertical_menu_enabled,paspartu_enabled,menu-animation-line-through,side_area_uncovered,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Caterina Giansiracusa

Caterina Giansiracusa vive e lavora a Torino. Si è formata in scultura e arti visive all’Accademia Albertina della Belle Arti di Torino e al Burg Giebichenstein Kunsthochschule a Halle (Saale), in Germania. Nel 2016 ha partecipato al progetto OpenGround2016, un seminario di formazione per artisti e curatori, ideato da State of Concept (Atene) e Lettera27 (Milano) a cura di Cristina Perillo e Myrto Katsimicha. Nel 2015 ha collaborato con il collettivo DeviAzioni partecipando con l’installazione reLIVE a Smartrams1 a cura di Daniela Petrone e a per/FORMARE, un progetto di MASBEDO, a cura del Dipartimento Educazione della Fondazione Merz. Nel 2013 ha curato insieme ad Annalisa Zegna il progetto sperimentale A.N.G.A.R. in residenza presso Villa Mossa a Occhieppo Superiore (BI).